De Akker – Telimar 8-15: prima sconfitta casalinga per i felsinei

26 Novembre 20220

 

Alla Carmen Longo finisce 8-15 per i siciliani, la sfida tra la De Akker e il Telimar Palermo. Si tratta della prima sconfitta casalinga per i ragazzi di Mistrangelo che cedono il passo a una formazione molto ben organizzata, con giocatori di spessore, tra cui i due nazionali statunitensi Irving e Hooper.

 

DE AKKER BOLOGNA – TELIMAR 8-15

Una prima frazione di gioco dove la De Akker pare non essere mai scesa in vasca, lo dimostra il primo parziale di 5 reti a zero per gli avversari con doppietta di Giorgetti, Del Basso e gol di Lo Cascio che subito mettono in chiaro la situazione. Coach Mistrangelo cerca di dare un po’ di scossa ai suoi ragazzi e nel secondo quarto la formazione di casa sblocca il risultato con Milakovic e Kadar, che cercano di infondere un po’ di fiducia ai compagni. Al cambio panchine il punteggio è sul 2-8 per la formazione ospite. Nella seconda metà del match la squadra di casa riesce a costruire qualcosa in più rispetto all’inizio ma il Telimar mantiene costantemente un vantaggio sostanzioso e prosegue il gioco con sicurezza e lucidità. A segno ancora Milakovic, Guerrato, Manzi due volte su rigore, e nell’ultimo quarto Kadar e Grossi.

Una prestazione insufficiente da parte dei felsinei, soprattutto nella prima frazione di gara, nella quale purtroppo non riescono a dimostrare il proprio valore di squadra e consegnano la vittoria direttamente nelle mani degli avversari, senza mai essere pericolosi, come lo sono stati con altre formazioni importanti come Savona e Ortigia. Sabato prossimo, un altro impegno in casa per la De Akker che ospiterà l’AN Brescia, e dovrà prepararsi a un incontro molto difficile contro una delle realtà migliori d’Italia e d’Europa.

Il commento del team advisor Furio Veronesi:

“Forse c’erano ancora degli strascichi dovuti alla sconfitta con Bogliasco, ma di fatto il primo tempo non siamo entrati in campo, lo dice il risultato 0-5 netto contro una squadra che avevamo già incontrato in Coppa Italia e sapevamo che giocava in questo modo.  Un po’ di delusione non tanto per la sconfitta ma per il modo in cui loro l’hanno ottenuta, noi il primo tempo praticamente gliel’abbiamo regalato. L’incontro con Brescia ci servirà a capire come è il livello dell’alta serie A1 e il modo migliore per affrontare queste squadre è quello di giocare liberi da qualsiasi timore senza la pressione del risultato”.

 

De Akker Bologna: Cicali, Grossi 1, Spadafora, Baldinelli, Boggiano, Kadar 2, Guerrato 1, Milakovic 2, Townsend, Manzi 2, Cocchi, Deserti, Pederielli. All. Mistrangelo

Telimar: Jurisic, Del Basso 4, Vitale 1, Di Patti, Giorgetti 3, Hooper 2, Giliberti, Pericas Eixarch 2, Lo Cascio 1, Occhione, Lo Dico, Irving 2, Ricciardello. All. Baldineti

Parziali: 0-5, 2-3, 3-3, 3-4

Superiorità numeriche: De Akker 3/7 + 2 rigori e Telimar 3/16

Arbitri: Calabrò, Nicolai

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

SEGUIDeAkker

Non perderti tutte le ultime news del mondo DeAkker, seguici sui nostri social!

@Copyright DeAkkerBologna